Incontri per Sesso

Escort trans, perché attraggono gli uomini

Nonostante una vasta scelta di escort a Torino, sono sempre di più i maschi che scelgono di andare con transessuali e la maggioranza della gente non capisce cosa attragga di loro e perché degli uomini etero, magari sposati e con figli a carico, ceda al fascino delle escort trans per fare sesso.

Escort trans, attrazione tutta maschile

Le escort transessuali stanno dominando il mercato del sesso e degli incontri. Nonostante una vasta scelta di escort a Torino, basta cliccare su un sito di incontri a caso per scoprire quanti annunci hanno come tempa principale i transessuali. Secondo un recente studio, sono 50mila i trans presenti e operanti nel Belpaese tanto che il giro di affari ammonta a 50milioni di Euro al mese. Di certo, è un settore che non conosce la parola crisi, anche se poco capito. Infatti, moralmente non ci si capacita di come degli uomini con grandi responsabilità lavorative e familiari siano pronti a gettare tutto all’aria pur di soddisfare questa voglia di andare a letto con una persona ibrida, metà uomo e metà donna. Alcuni hanno ipotizzato la teoria che, in segreto, questi clienti siano dell’altra sponda e vogliano autogiustificarsi pensando di fare sesso con una donna per via della presenza del seno, anche se sotto ha tratti maschili.

Nulla di questo genere: i trans incarnano la sensualità dei due generi, mantenendo vivi sia il lato maschile, sia quello femminile. Per gli uomini, possedere o farsi possedere da un trans è liberatorio, perché soddisfa sì le pulsioni omosessuali ma senza mettere in discussione la propria eterosessualità. Forse un tempo in cui c’erano grandi ristrettezze mentali la tesi poteva essere confutata, ora con una più libera fluidità sessuale si è arrivati a sostenere che andare a letto con un transessuale è solo per soddisfare voglia e fantasia. Del resto, tutti noi abbiamo pulsioni bisessuali e il maschio in particolare ha il pallino del trio, non sempre fattibile in realtà. Fare sesso con una escort trans, due persone in uno, potrebbe soddisfare anche questa fantasia.

Sesso con trans, i loro clienti tipo

Altra ragione per cui gli uomini preferiscono i trans è proprio per la parte maschile. I maschi sanno cosa gli può piacere ed è molto più facile che soddisfare una donna, con i suoi punti G, il clitoride, il sesso, le posizioni, i preliminari ecc. . I clienti abituali della categoria raccontano, infatti, di rapporti orali meravigliosi, come non ne hanno mai avuti con una donna. Si spiga anche perché quella che doveva essere una fantasia da una volta e mai più, si trasforma in incontri regolari e frequenti. Perché dicono che se vai con un trans, non ne puoi più fare a meno.

L’identikit medio della clientela dei trans è benestante: si tratta di uomini d’affari, in carriera, sposati e con una vita regolare e, sicuramente, monotona. Normalità per loro equivale anche a intransigenza, il che spinge queste persone a dei comportamenti morali dubbi. Non certo andare a letto con escort trans, quanto il tradimento coniugale in sé, magari condito dall’assunzione di alcol e di altre sostanze. Tra la clientela però ci possono essere donne o coppie: le femmine sono attratte anche mentalmente dal mix donna-uomo, e sicuramente un trans sa anche come soddisfare una donna. Le coppie giocano sul doppio genere per soddisfare reciprocamente i propri appetiti sessuali ed eccitarsi anche solo a guardare mentre la trans possiede o viene posseduta.

Transgender, moda o fantasia?

Di certo, i transgender non sono cosa recente. L’omosessualità  è sempre esistita anche in natura, quindi è anche sbagliata la convinzione che questa condizione sia innaturale. Semplicemente, con l’avvento della chirurgia, chi non sopportava di vivere nel corpo di un altro cercava di migliorare aggiungendo o togliendo i seni, fino ad arrivare al taglio del pene e alla ricostruzione. Un intervento che ancora oggi è rischioso. Negli Anni Cinquanta chi proclamava di essere diverso sessualmente parlando veniva fatto rinchiudere in manicomio, con terapia elettroshock, mentre chi era profondamente religioso, chiamava un esorcista per liberarsi del Demonio.

Oggigiorno invece c’è una voglia esagerata di avere il trans per rendere un programma televisivo molto seguito, per una festa favolosa, o semplicemente per dimostrare di non esser misogino. Senza capire che non tutti i transessuali vogliono fare TV, andare nei locali tipo Mukkassassina o simili: esistono anche transessuali casalinghe oppure operai. La maggioranza dei trans si sente donna, perciò anche la sua sensibilità viene amplificata e questo agli uomini attrae moltissimo. Inoltre, se è una cosa che fa stare bene, non nuoce a nessuno e c’è rispetto reciproco, ci si può anche concedere di provare un trans e di essere attivo o passivo.

Join The Discussion