Come conoscere e incontrare Mistress in Italia

chat italiane BDSM

Conoscere Mistress in Italia è tutto sommato abbastanza facile, a patto di rispettare alcune regole, più che altro di buon senso.
Ricordate che una Mistress non è una prostituta bensì una donna che dovrebbe essere la vostra padrona a cui attribuire obbedienza e rispetto, quasi come un cagnolino farebbe con la padrona, solo con molta più devozione anche davanti a una punizione.
La vostra Mistress saprà guidare al meglio facendosi ubbidire voi in qualità di schiavo, per cui evitare di imporre paletti in partenza oppure otterrete solo una serie di appuntamenti a vuoto.
Lei cerca uno schiavo, non un amante né un partner sessuale.

Conoscere in chat e poi incontrarsi

I posti in cui cercare e trovare una Mistress adatta a voi sono generalmente o le chat dedicate al genere bdsm (bondage nomination sado maso) dove i partecipanti sono persone interessate a questo tipo di pratiche, oppure i siti espressamente dedicati.
Questi siti, che tutelano meglio la riservatezza degli iscritti, generalmente suddividono già i loro membri per preferenze e gusti.
Che sia effettuare pratiche di legatura, sottomissione o punizione (per citare alcune delle più diffuse), qui potrete dirigere la vostra attenzione verso una scelta mirata.

Sia nelle chat bdsm italiane che nei siti di cui sopra, spesso si organizzano delle feste tematiche i cui partecipanti sono tutti attratti dagli stessi interessi.
Ovviamente partecipare a una di queste occasioni richiede già un buon livello di disinibizione e conoscenza delle regole.

Cercare in sicurezza

Evitare di fornire dati personali in chat, lasciando in giro per la rete foto e dati personali è molto importante, a meno di non voler rischiare di trovarsi vittima di false Mistress che più probabilmente vogliono trarre un profitto economico anziché condividere un’esperienza trasgressiva.
La tutela maggiore ve la potrà garantire la presenza di un gestore in possesso dei dati personali degli individui, che fungerà da guardiano della vostra riservatezza.
Pensate a quali conseguenze potrebbe comportare la rivelazione di certe pratiche (benché perfettamente legali e naturali) a persone legate al perbenismo che altro non aspettano se non poter sparlare del prossimo.

La Mistress perfetta

Colei che conosce le pratiche di sottomissione e legature, che ha frequentato corsi di miglioramento, che sa individuare i limiti di sopportazione del dolore dei propri schiavi.
Una buona Mistress saprà farsi ubbidire senza per questo esagerare.
Queste pratiche dovrebbero portare ad un orgasmo più mentale che fisico e proprio qui risiede la differenza tra Il bdsm e un rapporto sessuale.
Il rispetto reciproco sarà comunque grande, anche se i ruoli tra schiavo e padrona dovrà essere chiaro.
Altri modi che è meglio evitare
Molti lanciano messaggi più o meno chiari in siti, chat non tematiche o addirittura social di altro orientamento. I risultati in questi casi risultano perlopiù fallimentari perché possono essere fraintesi e/o risultare offensivi.
Cercare in luoghi, fisici o su internet o giornali, che non offrano alcuna certezza sulla reale volontà della sedicente Mistress può ottenere come risultato nella maggior parte dei casi solo una delusione nell’aspirante schiavo.
In sostanza: i modi sicuri esistono per cui superate le titubanze, cercate nei posti sicuri e divertitevi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *